[ + ] Mostra Filtri
[ - ] Nascondi Filtri

La Nostra Storia

Fin dalle origini, il 1984, Profumo accoglie i classici della profumeria più esclusiva e i prodotti più raffinati dei grandi creatori di fragranze nel cuore di via Brera, in quella che è la rive gauche di Milano, fra il Teatro Alla Scala e la Pinacoteca di Brera, ritrovo storico dell’intelligentia milanese, dalla “Scapigliatura” ai giorni nostri.

Profumo 1991PROFUMO NEL 1991

Nel palazzo al civico 6 che già fu dimora dell’illustre famiglia Beccaria, le colonne classiche in granito fanno da cornice alle creazioni di famosi “nasi” di rango internazionale, per vivere l’emozione di un viaggio olfattivo nel mistero di luoghi e di memorie lontane vissuti con l’immediatezza e la vivezza che solo la magia del profumo è capace di creare. Profumo più che un semplice negozio è soprattutto un luogo dove si crea e si trasmette cultura del profumo: dove è possibile incontrare di persona i “nasi” e dove la scelta della fragranza viene accompagnata con un cammino di ricerca personale di ciò che al meglio esprime la propria individualità ed unicità.

Profumo 2002PROFUMO NEL 2001

Nel 1984 Nicoletta Astori e Carlo Facchetti, di ritorno da un viaggio di ricerca e scoperta tra Parigi e Londra, creano il negozio Profumo, in origine al civico 2 di via Brera, introducendo in Italia i primi marchi esclusivi, tra i quali Creed, Comptoir Sud Pacifique e Czech & Speake. Subito il negozio ottiene un notevole successo, catturando l’attenzione della clientela milanese con la proposta di profumi alternativi ai classici della distribuzione commerciale tradizionale. Presto, ai primi marchi se ne aggiungono altri, mentre qualcuno esce dall’assortimento: arrivano Royall Lyme Bermuda, con il suo britannico understatement e Maitre Parfumeur et Gantier.

Profumo 2007PROFUMO NEL 2007

La necessità di maggiori spazi per lo sviluppo dell’attività fa sì che nel 1990 Profumo traslochi nella sua sede attuale, al civico 6, dove viene realizzato anche uno show room per le rubinetterie e le vasche da bagno in ghisa smaltata in stile inglese edoardiano di Czech & Speake. Intanto, altri marchi frutto di costante ricerca e selezione si aggiungono all’assortimento del negozio: Kiehl’s Since 1851 da New York, Geo F. Trumper da Londra, Diptyque da Parigi, Lorenzo Villoresi da Firenze, gli americani The Thymes e Douglas Hopkins e lo svizzero La Base. Al civico 2, nella sede originaria di Profumo, Nicoletta Astori apre il negozio monomarca Shu Uemura, dedicato all’omonimo marchio di make up giapponese, rilevato poi dopo più di un decennio di attività dal gruppo L’Oréal. L’ingresso nel nuovo millennio porta a Profumo una ventata di novità con l’inaugurazione del primo corner italiano dedicato al marchio Kiehl’s Since 1851, e l’arrivo di nuovi marchi importanti come Montale Paris e Keiko Mecheri da Los Angeles. La nascita delle Editions de Parfums Frédéric Malle segna una nuova svolta nella storia del negozio Profumo, che subito porta a Milano le creazioni dei grandi “nasi” pubblicate da F. Malle.

PROFUMO NEL 2015

Nel decennio successivo, il mondo cambia ad un ritmo inusitatamente accelerato, e con esso il mercato della profumeria selettiva. Alcuni marchi si orientano sempre più verso una dimensione globale ed altri si affacciano alla soglia di Profumo. Arrivano le note opulente dei profumi By Kilian, quelle più discrete della Maison Francis Kurkdjian, l’esclusiva eleganza di Puredistance, l’originalità e l’artigianalità di Andy Tauer, le collezioni uniche di Le Labo e le raffinatezze mediorientali di Mancera. Molti marchi si sono avvicendati sugli scaffali di Profumo, ma la passione e la competenza con la quale sono accolti i clienti è rimasta immutata, guadagnandosi un capitale di fiducia e credibilità che resta la risorsa più preziosa.


Iscriviti alla Newsletter
Copyright © 2013 Profumo srl - P.IVA 10079780150
credits: youon.it

Prodotto aggiunto al carrello

Continua lo Shopping Vai alla Cassa